il Programmatore
Sport, Cinema, Tecnologia, News

il Programmatore » Curiosità » 2016 » Let's talk: How I Met Your Mother

Let's talk: How I Met Your Mother

Let's talk: How I Met Your Mother
Premessa: non verrà fornito alcun tipo di spoiler.

How I Met Your Mother (HIMYM) è una sitcom americana ideata da Craig Thomas e Carter Bays, andata in onda negli Stati Uniti dal 2005 al 2014. È composta da 9 stagioni che formano un totale di 208 episodi della durata di 20' circa l'uno.
Per sitcom si intende quel genere di commedia, tipico di molte serie televisive, che si sviluppa sempre nella stessa ambientazione: è il caso di How I Met Your Mother, che narra le vicende quotidiane di 5 giovani ragazzi 30enni residenti a New York.
In particolare, la storia rappresenta il lungo percorso che il protagonista, Ted Mosby, ha dovuto percorrere prima di dover incontrare e conoscere quella che diventerà la madre dei suoi figli. Ed è a quest'ultimi, appena adolescenti, che Ted, nell'anno 2030, decide di raccontarla, tornando indietro fino al 2005, quando aveva poco meno di 30 anni. Lui è sia il protagonista sia il narratore della storia.

How I Met Your Mother è una sitcom molto leggera, estremamente quotidiana, divertente e, allo stesso tempo, profonda. È in grado non solo di distrarti ma anche di farti riflettere e lo fa in modo molto naturale, poco impegnativo e molto vicino a quella che è la vita reale di ognuno di noi. Sono proprio queste sue caratteristiche ad averla resa per me così bella e importante.

Ma andiamo a conoscere quelli che sono i 5 personaggi principali della serie:
  • Ted Mosby, interpretato da Josh Radnor: come dicevamo prima, è lui il personaggio principale della storia, che viene raccontata sotto il suo punto di vista e commentata dalla sua voce fuoricampo, rivolta verso i propri figli e il pubblico.
    È un architetto di New York, perennemente a caccia dell'amore della sua vita. Romantico, semplice, riflessivo, spesso gli capita di passare come lo sfigato del gruppo, Ted rappresenta ognuno di noi ed è questa la potenza del suo personaggio. Circondato dagli amici di sempre, sarà il protagonista di mille avventure, soprattutto amorose, raccontate in ordine cronologico e che sfoceranno solo alla fine all'incontro con la tanto ricercata madre.
    Ci insegna che la strada per trovare il vero amore è lunga, difficile, fatta di mille esperienze e perennemente in mano al destino. Alla fine, però, quando si incontra la donna giusta nel momento giusto, tutto diventa più facile e ti chiedi come hai fatto fino a quel momento a non averla conosciuta e a vivere senza di lei.

  • Marshall Eriksen, interpretato da Jason Segel: è da sempre il migliore amico di Ted, suo compagno di stanza ai tempi del college. Prima studente in giurisprudenza, poi avvocato, Marshall è il coinquilino di Ted.
    Semplice ed ingenuo, l'amico su cui Ted potrà in ogni momento contare. Si differenzia da quest'ultimo per il fatto di essere fidanzato da sempre con Lily. Ed è proprio il rapporto tra Marshall e Lily che Ted vorrebbe avere a sua volta con un'altra persona e che fa un po' da spartiacque tra i due amici.

  • Lily Aldrin, interpretata da Alyson Hannigan (quella di Buffy l'ammazzavampiri ed American Pie, ve la ricordate?): anche lei amica di Ted dai tempi del college, Lily è una ragazza dalla forte (ma, per me, insopportabile) personalità, fidanzata con Marshall al quale è caratterialmente quasi opposta.
    Personalmente, è il personaggio che, come carattere, mi è stato più sulle balle.

  • Barney Stinson, interpretato da Neil Patrick Harris: beh, suit up! Il personaggio penso più amato dai fan della serie. Ben caratterizzato e riuscito al pari di Ted.
    Incarna il classico donniaolo stronzetto, che cambia ragazza ogni sera e che vuole divertirsi ed essere indipendente. Simpaticissimo. È il personaggio che subisce l'evoluzione più significativa nella serie.
    Curiosità: nella realtà, ha dichiarato la propria omosessualità. Leggendario!

  • Robin Scherbatsky, interpretata da Cobie Smulders: l'ultima arrivata del gruppo, è una giornalista canadese con le palle e la voglia di fare carriera. Bellissima.
    Diventerà da subito importante per Ted, anche se non si capirà mai bene quanto. Anche lei è una donna indipendente e con una forte personalità. Anche lei sembra a caccia dell'amore della sua vita ma la vive in maniera completamente opposta rispetto a Ted: non lo vuole a tutti i costi, non è romantica, non vuole mettere su famiglia e mette comunque al primo posto la propria carriera.
    La donna che personalmente vorrei incontrare, Robin si troverà più volte al centro della storia.
Forte caratterizzazione dei personaggi, situazioni leggere, comiche e quotidiane, esperienze amorose e storie d'amicizia: sono questi i punti di forza di How I Met Your Mother, per me definibile come La sitcom, della quale vi consiglio davvero la visione (ve la divorerete).
Mi ha divertito, emozionato e pure aiutato in qualche modo, ed è per questi motivi che non scorderò mai How I Met Your Mother.

P.S. se sentirete parlare online di finale brutto ed inaspettato sappiate questo: il finale riguarda unicamente l'ultimissima puntata e non ha assolutamente l'obiettivo di spazzare via quanto raccontato fino a quel momento.
È semplicemente un colpo di scena, un po' fine a sè stesso, che può piacere come no. Quindi, non preoccupatevi!